Uniti contro la sclerosi multipla: evento benefico nel weekend

Roberta Amadeo ciclismo

Tutti sulle ruote, uniti contro la Sclerosi multipla. Un evento che coinvolgerà migliaia di appassionati e che a livello locale ha come testimonial la campionessa del mondo di handbike Roberta Amadeo, nella foto. “Aism social ride” è il nome della manifestazione promossa nel prossimo fine settimana dalle sezioni lombarde dell’Associazione italiana Sclerosi multipla.
«L’obiettivo – spiegano i promotori – è lanciare un messaggio positivo di speranza e di ripartenza che non vuole però fermarsi ai confini della regione ma raggiungere tutto il territorio nazionale, e non solo».
Ma come partecipare? È sufficiente salire in sella alla propria bici o moto, utilizzare una handbike o un monopattino. L’evento non prevede percorsi o chilometri prestabiliti, ma grazie ai social network tutte le sfide personali di ogni persona saranno unite in un unico risultato. Il sito www.aismsocialride.it permetterà di raccogliere le iscrizioni (donazione minima di 5 €euro con la quale si riceverà il pettorale virtuale personalizzato) e i contributi di tutti i partecipanti.
La comasca Roberta Amadeo, come detto, sarà in prima linea in questa iniziativa. L’iridata di handbike, del resto, è past-president nazionale di Aism ed è stata tra le prime a promuovere l’evento benefico.
Sabato 12 settembre per l’atleta azzurra ci sarà una sfida speciale: il giro del Lago Maggiore in handbike.
«Chiunque può prendere parte a questo manifestazione – spiega la campionessa comasca – ognuno con i propri mezzi perché non si deve lasciare indietro nessuno. È la sclerosi multipla che ci insegna una lezione preziosa: bisogna misurarsi con le proprie forze e organizzare le attrezzature per ottenere un risultato».
Roberta in questi giorni si sta allenando sulle lunghe distanze perché il percorso che ha scelto misura più di 160 chilometri.
«Quando ho cominciato ad andare in handbike nel 2010 mi iscrivevo alle gare con aspettative più basse. In qualche volata ho poi vinto, in altre occasioni ho perso per pochi centimetri ma la vera gara, quella che combatto tutti i giorni e che voglio vincere, è quella contro la Sclerosi multipla, è lei il mio vero avversario».
Con l’iridata di Cermenate sul percorso ci saranno i compagni di squadra Grazia Colosio e Alberto Glisoni; partenza e arrivo saranno a Luino dove Roberta incontrerà anche Cinzia Cardia, persona con Sclerosi multipla che dal 2018 è testimonial e volto delle campagne Aism; insieme percorreranno le vie principali del centro storico prima del via.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.