Università dell’Insubria, eletti i rappresentanti degli studenti

Università Insubria

L’Università dell’Insubria ha ufficialmente eletto i nuovi rappresentanti degli studenti, che saranno in carica dal 1° dicembre prossimo fino al 30 novembre 2022.

Hanno espresso il loro voto in 2626: gli eletti in totale sono 129, ma sono otto coloro che porteranno la voce degli studenti nei principali organi istituzionali dell’università, ovvero il Senato accademico, il Consiglio di amministrazione e il Nucleo di valutazione. Dopo una vera e propria competizione, le due liste Insubria Futuro e Insubria Up, guidate rispettivamente da Chiara Formoso (Varese, Scienze e tecniche della comunicazione) e Pietro Monti-Guarnieri (Como, Fisica), si sono aggiudicate a pari merito la rappresentanza nei tre organi istituzionali. E i due capolista sono stati eletti nei Dipartimenti di appartenenza.

Faranno parte del Senato accademico: Sveva Bonomi (Varese, Biomedical Sciences) e Niccolò Callegari per la lista Insubria Up (Varese, Biotecnologie), Margherita Crespi (Como, Diritto e scienze umane) e Matilda Mason (Como, Scienze della mediazione interlinguistica e interculturale) per Insubria Futuro.

Nel Consiglio di amministrazione rappresenteranno gli studenti: Anna Claudia Caspani di Insubria Up (Varese, Methods and models for economic decisions) e Roberta Grasselli di Insubria Futuro (Como, Diritto e scienze umane).

I due posti per gli studenti nel Nucleo di valutazione sono stati stata assegnati a Paola Malatacca (Como, Matematica) di Insubria Up e Riccardo Beretta (Varese, Scienze della comunicazione) di Insubria Futuro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.