Uomo ucciso a martellate a Genova

Maggiore ha confessato di averlo colpito

(ANSA) – GENOVA, 11 AGO – Un uomo di 62 anni è stato ucciso questa notte a martellate in un appartamento di San Biagio, frazione di Pontedecimo (Genova). A chiamare la Polizia è stato uno dei figli dell’uomo, il maggiore, che ha confessato di aver colpito il genitore. Secondo quanto appreso, l’uomo aveva un divieto di avvicinamento al nucleo familiare per maltrattamenti. L’omicidio sarebbe maturato durante una lite. Il figlio maggiore che ha 28 anni e quello minore che ne ha 20 anni sono trattenuti in Questura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.