Uragano Laura, almeno 14 morti in Louisiana e Texas

La maggior parte intossicati dai generatori usati negli edifici

(ANSA) – LAKE CHARLES, 29 AGO – E’ salito ad almeno 14 morti il bilancio delle vittime del passaggio dell’uragano Laura sulla Louisiana e sul Texas. Lo riferiscono le autorità locali e sanitarie. Il governatore della Louisiana, John Bel Edwards, ha confermato che almeno 10 persone hanno perso la vita nel suo Stato, di cui cinque a causa del monossido di carbonio prodotto dai generatori portatili utilizzati all’interno degli edifici a causa della mancanza di elettricità. Altri 4 sono morti per la caduta di alberi, mentre un uomo è annegato nel naufragio della sua imbarcazione causato dalla tempesta. Quasi 500 mila case sono senza corrente elettrica da ieri. Anche in Texas, 3 della 4 vittime sono morte intossicate dal monossido di carbonio. Prima di arrivare negli Stati Uniti e diventare tempesta tropicale giovedì scorso, l’uragano Laura aveva causato domenica scorsa 31 morti ad Haiti e 4 nella Repubblica dominicana. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.