Usa 2020: Kerry, Trump difende se stesso, non il paese

L'ex segretario di stato lo attacca sulla Russia e le elezioni

(ANSA) – NEW YORK, 18 AGO – Donald Trump pretende che "la Russia non ha attaccato le nostre elezioni. E ora non fa niente sulle taglie che la Russia mette sulle nostre truppe. Non difenderà il nostro paese. Non sa come difendere le nostre truppe. L’unica persona che è interessato a difendere è se stesso". Lo afferma l’ex segretario di stato John Kerry, secondo gli estratti del discorso che terrà durante la seconda serata della convention democratica. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.