Usa 2020: Obama, accuse di frodi delegittimano la democrazia

'A Trump non piace perdere'

(ANSA) – ROMA, 13 NOV – Le accuse di frodi elettorali negli Usa rappresentano "un ulteriore passo nella delegittimazione non solo della prossima amministrazione Biden, ma della democrazia in generale, e questa è una strada pericolosa". Lo dice l’ex presidente Barack Obama in una intervista a Cbs che andrà in onda domenica, ripresa dalla Bbc online. Obama aggiunge che le accuse provenienti da Donald Trump sono motivate dal semplice fatto che "al presidente non piace perdere". "Ma sono più preoccupato – aggiunge l’ex inquilino della Casa Bianca – del fatto che altri esponenti repubblicani, che chiaramente sono a conoscenza della realtà, lo appoggiano". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.