Usa 2020: Pennsylvania, ‘i voti saranno contati’

Procura respinge stop invocato da Trump. Russia per conteggio

(ANSA) – WASHINGTON, 05 NOV – "La campagna elettorale è finita, i voti sono stati espressi ed ora è il momento di contarli e rispettare la volontà degli elettori. Non consentirò a nessuno di fermare il processo di conteggio. Si tratta di voti legali e saranno contati". Lo afferma il procuratore generale della Pennsylvania Josh Shapiro, respingendo l’azione legale della campagna di Donald Trump. Intanto prende posizione anche la Russia. "Speriamo che i meccanismi legali esistenti negli Stati Uniti permettano di determinare il futuro presidente in stretta conformità con la Costituzione americana e, soprattutto, di evitare disordini di massa", ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. "Eleggere il capo dello Stato è un diritto esclusivo dei cittadini americani e meritano che i loro voti siano contati correttamente", ha detto. "Per quanto riguarda le prospettive delle relazioni russo-americane, come ha detto più volte la leadership del nostro Paese, Mosca è pronta per un’interazione costruttiva con qualsiasi presidente americano", ha detto Zakharova. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.