Usa 2020:Bloomberg,nuove tasse su ricchi

Ma non imposta sui paperoni voluta da Sanders e Warren

(ANSA) – WASHINGTON, 1 FEB – Un aumento delle tasse per 5.000 miliardi di dollari per i ricchi e le grandi aziende. E’ il piano di Michael Bloomberg, l’ex sindaco di New York candidato alla Casa Bianca. L’iniziativa prevede l’eliminazione del taglio delle tasse di Donald Trump e un aumento delle imposte sul capital gain per gli americani che guadagnano oltre un milione di dollari l’anno. Pur trattandosi di un piano ambizioso, l’iniziativa di Bloomberg non prevede alcuna maxi tassa sui ricchi simile a quella per cui spingono i rivali Bernie Sanders e Elizabeth Warren. Secondo lo staff di Bloomberg, una imposta simile potrebbe infatti essere ritenuta incostituzionale, parere condiviso anche da molti esperti legali progressisti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.