Usa: abbattuto l’orso che ha ucciso una donna in Montana

Inseguito per 3 giorni con gli elicotteri

(ANSA) – ROMA, 10 LUG – E’ stato abbattuto, dopo una caccia durata tre giorni anche con l’uso di elicotteri e visori notturni, l’orso grizzly che aveva sbranato e ucciso una donna dopo averla trascinata fuori dalla tenda dove dormiva, nei pressi di Ovando, nello stato americano del Montana. Lo rivelano diversi media, fra cui Sky News, citando il servizio parchi del Montana. Il plantigrado, pesante almeno 180 chili, è stato rintracciato grazie anche alle tracce di Dna lasciate sul luogo della tragedia, in cui ha perso la vita in piena notte Leah Davis Lokan, 65 anni, infermiera della California, che con degli amici stava compiendo un viaggio in bicicletta e campeggiava nel retro di un ufficio postale. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.