Usa: California in fiamme, centinaia di incendi nello Stato

Decine di migliaia di persone costrette a fuggire dalle case

(ANSA) – NEW YORK, 20 AGO – Centinaia di incendi stanno divampando in tutta la California, costringendo decine di migliaia di residenti – già alle prese con i blackout per l’ondata di caldo estremo e la pandemia di coronavirus – a fuggire dalle loro case. Le fiamme, scatenate dai fulmini e alimentate da un’ondata di caldo torrido e venti forti, si sono spostate rapidamente, travolgendo i vigili del fuoco e i primi soccorritori. Il governatore dello Stato, Gavin Newsom, ha spiegato che si sta combattendo contro 367 incendi in questo momento: "Ci troviamo di fronte a una sfida", ha detto, sottolineando come 10.849 fulmini abbiano colpito la California in sole 72 ore. Ancora una volta tra le zone più colpite c’è il nord dello Stato, con la rinomata valle del vino, nelle contee di Napa e Sonoma. A Vacaville, nella contea di Solano, almeno 50 strutture sono state distrutte e quattro persone sono rimaste ferite, secondo le autorità. Ma il gruppo di incendi a ovest di Sacramento è cresciuto enormemente di dimensione, e ora minaccia circa 25 mila strutture dopo aver costretto a evacuazioni a Vacaville. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.