Usa: Cuomo vieta vendita bandiere confederate e svastiche

Ma la legge rischia di andare contro Primo Emendamento

(ANSA) – NEW YORK, 17 DIC – Il governatore democratico di New York, Andrew Cuomo, ha firmato una legge che vieta la vendita delle bandiere confederate nelle proprieta’ statali, incluse le fiere. Banditi anche altri "simboli di odio", tra cui svastiche e simboli storicamente associati al razzismo. Mostrarli in pubblico sarà consentito solo se possono essere forniti adeguati scopi educativi o storici. Secondo quanto riportato dai media Usa, Cuomo e’ consapevole che la legge rischia di andare contro il Primo Emendamento della Costituzione americana, e per questo pensa che serviranno "modifiche tecniche" per garantire il rispetto della libertà di espressione. "Pur sostenendo pienamente lo spirito di questa legge, alcune modifiche tecniche sono necessarie per bilanciare gli interessi dello stato nel prevenire l’uso di simboli di odio con la protezione della libertà di parola contenuta nel Primo Emendamento della Costituzione", ha spiegato. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.