Usa, il 2019 l’anno più sanguinoso

41 gli omicidi di massa

(ANSA) – ROMA, 29 DIC – Il 2019 è stato l’anno in cui in assoluto gli Stati Uniti hanno assistito al maggior numero di omicidi di massa, vale a dire con quattro o più persone uccise. E’ quanto emerge da un database compilato dall’Associated Press, da Usa Today e dalla Northeastern University: 41 gli episodi censiti per un totale di 211 vittime. Tra gli eventi più sanguinosi, riferisce la Bbc, l’uccisione di 12 persone a Virginia Beach a maggio e di 22 a El Paso ad agosto. Dei 41 casi, 33 hanno visto l’uso di armi da fuoco. In California il maggior numero di omicidi di massa, con otto episodi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.