Usa: il Pentagono vieta di fatto le bandiere confederate

Attenta comunicazione di Esper per non contraddire Trump

(ANSA) – NEW YORK, 17 LUG – Il Dipartimento della Difesa vieta le bandiere confederate nelle installazioni militari americane. Il segretario alla Difesa, Mark Esper, spiega che le bandiere che "devono sventolare sono quelle in linea con gli imperativi militari del buon ordine e della disciplina, del trattare tutti con dignità e rispetto e quelle del respingere tutti i simboli divisivi". La comunicazione di Esper è scritta con particolare attenzione: non viene di fatto usata la parola divieto e non si fa riferimento specifico alle bandiere confederate. Esper infatti elenca le bandiere ammesse, e fra queste non si sono quelle confederate. Il giro di parole punta a evitare di contraddire apertamente Donald Trump. "Dobbiamo rimanere concentrati su quello che ci unisce, sul giuramento alla Costituzione e sul nostro compito di difendere il paese", mette in evidenza Esper. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.