Usa, Kentucky: proteste per Taylor,spari

Dopo mancata incriminazione di due agenti per morte Breonna

(ANSA) – NEW YORK, 24 SET – Spari contro un agente a Louisville, in Kentucky, durante una manifestazione per Breonna Taylor, l’afroamericana uccisa dalla polizia lo scorso marzo. Il gran giurì non ha incriminato due dei tre agenti che hanno fatto irruzione nella casa di Taylor in piena notte. Un terzo agente è stato incriminato non per la morte dell’afroamericana ma per condotta negligente, avendo sparato nella direzione di una casa nelle vicinanze mettendo a rischio la vita di altre persone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.