Usa: killer Lennon resta in cella, no a libertà condizionata

Per undicesima volta. Mark David Chapman è in carcera stato NY

(ANSA) – NEW YORK, 27 AGO – Mark David Chapman rimarrà in carcere. Per l’undicesima volta al killer di John Lennon è stata negata la libertà condizionata. Chapman, 65 anni, sta scontando una sentenza da venti anni all’ergastolo in un carcere dello Stato di New York. Precedentemente ha passato in cella 30 anni in un’altra struttura detentiva. Chapman ha dichiarato di provare vergogna per ciò che ha fatto. Uccise l’ex Beatle la notte dell’8 dicembre del 1980 all’ingresso del suo palazzo a Central Park, ‘The Dakota’. Poche ore prima Lennon aveva autografato per lui un suo album. La prossima udienza per una nuova richiesta di libertà condizionata sarà nell’agosto del 2022. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.