Usa: membro Antifa ucciso da agenti durante l’arresto

Sospettato per la morte dell'attivista estrema destra a Portland

(ANSA) – ROMA, 04 SET – La polizia negli Stati Uniti ha sparato, uccidendolo, ad un membro del gruppo antagonista Antifa che era sospettato di aver ucciso un attivista di estrema destra nelle proteste a Portland, in Oregon. Lo riferiscono diversi media fra cui New York Times e Bbc citando fonti ufficiali. Si tratta di Michael Reinoehl, di 48 anni, che è rimasto ucciso nel corso di uno scontro con le forze dell’ordine durante il suo arresto. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.