Usa minaccianno Iraq, stop conto banca

Wsj

(ANSA) – WASHINGTON, 11 GEN – L’amministrazione Trump ha ammonito l’Iraq che rischia di perdere il suo accesso al conto bancario governativo presso la Fed di New York se caccia le truppe americane dopo il raid con cui gli Usa hanno ucciso il generale iraniano Qassem Soleimani all’aeroporto di Baghdad. Lo scrive il Wall Street Journal, citando dirigenti iracheni. La mossa potrebbe mettere in forti difficolta’ economiche Baghdad, che usa il conto per gestire le finanze del Paese, compresi i proventi della vendita del petrolio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.