Usa: Pence, 25/o emendamento non è nell’interesse del Paese

'Evitare azioni che dividono e infiammano'

(ANSA) – NEW YORK, 13 GEN – Il vicepresidente Mike Pence ha detto alla Speaker della Camera Nancy Pelosi che il 25/o emendamento (per la destituzione del presidente, ndr) non è nel miglior interesse degli Stati Uniti. E’ quanto si legge in una lettera di Pence a Pelosi. "L’energia della nostra amministrazione è diretta ad assicurare un’ordinata transizione", afferma ancora Pence nella lettera. "Chiedo di evitare azioni che dividerebbero e infiammerebbero ulteriormente la passione del momento", sottolinea poi il vic presidente. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.