Uxoricidio Merano, 30 anni per austriaco

Nel settembre 2018 aveva ucciso la moglie con 42 coltellate

(ANSA) – BOLZANO, 13 FEB – Un austriaco 39enne, Johannes Beutel, è stato condannato a 30 anni di carcere per aver ucciso nel settembre 2018 con 42 coltellate la moglie Alexandra Riffeser nella loro casa di Quarazze, vicino Merano. Il processo si è svolto a Bolzano con rito abbreviato. I giudici hanno così accolto la richiesta di pena dell’accusa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.