Va a trovare il figlio in carcere: nasconde droga nel formaggio

Il carcere del Bassone

Stava andando a trovare il figlio, detenuto nel carcere del Bassone. All’ingresso, ha mostrato un pezzo di parmigiano che avrebbe dovuto consegnargli. Gli agenti hanno comunque deciso di far passare il formaggio sotto allo scanner: nascosti all’interno della forma, divisi in piccoli pezzettini, c’erano 96 grammi di hashish.

Il padre, già noto alle forze dell’ordine, un 46enne di Cislago, ha finito con il rimanere all’interno del carcere, facendo dunque compagnia al figlio 24enne. L’intervento è avvenuto nei giorni scorsi ed è stato portato a termine dagli agenti della polizia penitenziaria che già più volte, in questi ultimi mesi, sono riusciti a intercettare e fermare tentativi di introdurre la droga all’interno della struttura penitenziaria comasca. La sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro. L’accaduto è stato segnalato al pubblico ministero di turno in Procura a Como, il dottor Simone Pizzotti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.