Va in scena la truffa dell’iPad: un denunciato

DAI CARABINIERI DI ERBA
Si è presentato in una concessionaria fingendo di voler comprare un’auto. Ha guadagnato la fiducia del titolare ed è riuscito a farsi dare 350 euro come anticipo per un iPad che aveva da piazzare. Ovviamente, è poi scomparso nel nulla. E lo stesso stratagemma l’ha utilizzato in una agenzia immobiliare, in un centro benessere e pure in bar tutti di Erba. Un 32enne di Olgiate Comasco è stato però stanato dai carabinieri grazie al riconoscimento fotografico da parte delle vittime. L’accusa nei suoi confronti è truffa continuata e pure insolvenza fraudolenta. Avrebbe infatti acquistato un pc da un negozio di elettronica promettendo un bonifico mai giunto. L’ammontare della truffa sarebbe intorno ai mille euro. I fatti sono tutti compresi in un breve periodo – tra il 28 marzo e il 7 aprile – nel territorio di Erba.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.