Vaccinazioni, da oggi via alle somministrazioni a Villa Erba

Villa Erba

Partiranno oggi le prime somministrazioni all’hub vaccinale di Villa Erba a Cernobbio. Gestito dall’Asst Lariana, il centro sarà attivo dalle 8 alle 20, sette giorni su sette.
La campagna vaccinale in questa fase interesserà le persone nella fascia d’età tra i 70 e i 79 anni.
Si inizierà con 5 linee vaccinali più altre 3 per garantire il percorso riservato ai disabili. Si comincerà con 720 somministrazioni al giorno per arrivare, in breve tempo, a 10 linee salendo così a 1.440 somministrazioni giornaliere. A pieno regime si arriverà a 24 linee attive.
«Si andrà a incrementare in base anche ai vaccini che avremo a disposizione», ha annunciato  Fabio Banfi, direttore generale dell’Asst Lariana. 
Il consigliere regionale del Pd  Angelo Orsenigo si è fatto portavoce di una richiesta alla Regione perché si faccia carico del costo del parcheggio per chi si reca a Villa Erba per il vaccino. Richiesta che ha poi esteso al parcheggio dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia.
«Un euro può essere una piccola cifra, ma può fare la differenza per chi questa pandemia l’ha vissuta sulla propria pelle anche sull’aspetto economico», dice Orsenigo. Che aggiunge: «È un gesto forse piccolo ma concreto di vicinanza alla popolazione che già è stremata da questa emergenza sanitaria; l’occasione sia anche quella di rivalutare il costo del parcheggio dell’ospedale di San Fermo della Battaglia».
Il parcheggio dell’ospedale Sant’Anna prima della pandemia fruttava 1 milione di euro al Comune di San Fermo. «Investiamo questo introito nella sanità comasca, anche in prospettiva della realizzazione della cittadella sanitaria in via Napoleona a Como», è la proposta di Angelo Orsenigo.
Vaccinazioni a Menaggio
Niente chiusura dell’hub vaccinale presso l’ospedale di Menaggio, che ha sopperito ai disagi creati dal sistema di prenotazione della società regionale Aria.
Le vaccinazioni presso il nosocomio avrebbero dovuto terminare con i soggetti ultraottantenni, ma Regione Lombardia ha annunciato che l’ospedale di Menaggio continuerà a gestire la campagna vaccinale anche per la fascia sopra i 70 anni.
«Nessuno stop alle vaccinazioni presso l’ospedale di Menaggio. Esaurite le seconde dosi per gli over 80, entro la prossima settimana anche gli over 70 che risiedono nei 16 Comuni dell’ex Comunità Montana delle Alpi Lepontine potranno vaccinarsi a Menaggio senza essere costretti a recarsi negli altri centri vaccinali del territorio lariano». Lo ha annunciato il presidente del Consiglio regionale lombardo Alessandro Fermi.
Soddisfatto Orsenigo: «Bene che si faccia un passo indietro, ora ci sembra che manchi ancora un pezzo importante. Lasciamo che Menaggio diventi hub vaccinale permanente per la copertura dell’intera popolazione. Questo in un’ottica di sanità che riconosca il vero valore del presidio di Menaggio per la sanità del Lago».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.