Vaccinazioni, nuova campagna al via. Spata: «Un dovere per la salute e la collettività»
Sanità, Territorio

Vaccinazioni, nuova campagna al via. Spata: «Un dovere per la salute e la collettività»

Sono tornate. E con sempre maggior frequenza contagiano grandi e piccini. Si tratta di malattie che sembravano debellate ma che, come il morbillo, stanno facendo registrare un’impennata di casi. E proprio dai numeri parte la nuova campagna in favore delle vaccinazioni lanciata ieri mattina dall’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della Provincia di Como. Lo slogan è “Ascolta il consiglio del tuo medico: vaccinati”. In prima linea il presidente dell’Ordine, Gianluigi Spata, il professor Luca Levrini, presidente del corso di laurea in Igiene dentale dell’Università degli Studi dell’Insubria e il dottor Daniele Lietti, Direttore U.o. di Pediatria Ospedale Valduce. Ma ecco i numeri: 4.689 casi di morbillo in Italia dal primo gennaio 2017 al 15 ottobre 2017, con 4 decessi (a fronte degli 844 casi in tutto il 2016) e 19mila i casi in Europa, con 44 morti. La causa è da ricercare nella diminuzione delle adesioni alle vaccinazioni, non solo del morbillo ma anche di altre malattie infettive tipiche dell’età infantile come la rosolia e la parotite, che sono scese al di sotto della soglia di sicurezza del 95%. «Una così significativa riduzione delle vaccinazioni è da attribuire anche alla diffusione, attraverso il web, di informazioni scientificamente false sui vaccini, ritenuti responsabili di patologie neurologiche, come l’autismo, che non trovano conferma e riscontro in nessun dato della letteratura scientifica», spiega Spata. «Rispetto allo scorso anno abbiamo pensato di portare il messaggio a tutta la provincia, andare oltre la città di Como (la campagna avverrà con manifesti e con un camion vela) per portare la consapevolezza dell’importanza di vaccinarsi anche a tutti i Comuni limitrofi rivolgendoci a ogni fascia di età, bambini, adulti e anziani», dice Luca Levrini. «Chiunque abbia dubbi o incertezze si rivolga al suo medico di fiducia e troverà ascolto e chiarimenti», aggiunge Daniele Lietti.
«Vaccinarsi è un dovere non solo per la propria salute ma anche per la collettività», chiude Spata.

28 Ottobre 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto