Vaccini: Cisl, dubbi in docenti, serve tavolo con Cts

"Sindacati non coinvolti"

(ANSA) – ROMA, 08 FEB – "Molti operatori della scuola si interrogano sui vantaggi di aderire all’opportunità" di essere sottoposta a vaccinazione, "a causa della dichiarata minore copertura vaccinale di AstraZeneca rispetto ai più efficaci vaccini Pfizer e Moderna. La decisone di inserire il personale della scuola nelle priorità della campagna vaccinale e soprattutto di utilizzare il vaccino AstraZeneca, è stata assunta senza alcun coinvolgimento né del Comitato Tecnico Scientifico né dei Sindacati". Lo sottolinea la Cisl Scuola, la quale chiede una audizione al CTS e la revisione del Protocollo di sicurezza per gli Istituti scolastici. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.