Vaccini, Como è seconda in Lombardia

Vaccinazioni

È Brenna il comune comasco più vaccinato: quasi il 90% della popolazione target – precisamente l’89,4% – ha ricevuto almeno la prima dose. Il capoluogo, Como, è a quota 82,4% mentre sei piccoli comuni sono ancora sotto il 70%: Dosso del Liro, Veleso, Zelbio, Peglio, Cavargna e Val Rezzo, ultimo, con il 63,6%.

Nel complesso, la provincia di Como è tra le più virtuose della Lombardia: la prima dose ha raggiunto l’82,17% della popolazione. Meglio di Como solamente Lecco, dove l’84,5% di popolazione target si è sottoposta almeno alla prima dose di vaccino. Sopra l’80% anche Bergamo, Brescia, Lodi, Cremona, Monza, Varese e Sondrio.
Sotto l’80% invece Milano, Mantova e infine Pavia, la provincia meno vaccinata, con una copertura della prima dose pari al 77,3% della popolazione target. Al 15 agosto in Lombardia erano state somministrate oltre 13 milioni di dosi di vaccino, il 98% di quelle consegnate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.