Vaccini: dosi a parenti, tolto incarico a due medici Modena

E a un volontario. Ieri secondo sopralluogo Nas a Baggiovara

(ANSA) – MODENA, 09 GEN – Due medici e un volontario della pubblica assistenza sono stati ‘sospesi’ dall’incarico che avevano al centro vaccinale dell’ospedale modenese di Baggiovara. Il provvedimento dell’Ausl di Modena, riporta la stampa locale, è stato preso nei confronti degli operatori che la sera del 5 gennaio scorso avrebbero chiamato parenti per somministrare loro sei dosi di vaccino anti Covid avanzate a fine giornata e che se non utilizzate sarebbe dovute essere buttate via. Sull’episodio sono state avviate indagini, tant’è che ieri i Nas di Parma con i Carabinieri del comando provinciale di Modena sono tornati a Baggiovara per un secondo sopralluogo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.