Vaccini: Gb, aiuteremo l’Ue ma le nostre dosi non si toccano

Ministro Gove assicura: 'Forniture pagate

(ANSA) – LONDRA, 28 GEN – Il governo britannico è pronto a valutare "come poter aiutare" l’Ue, se richiesto, a compensare i ritardi sul programma di vaccinazioni anti-Covid, ma è assolutamente sicuro che le proprie forniture – contrattate in anticipo con AstraZeneca – siano "assolutamente" blindate. Lo ha ribadito oggi ai media il ministro Michael Gove, titolare nella compagine dei Boris Johnson del dossier sui rapporti post Brexit con Bruxelles. Il nostro programma vaccinale si basa su "forniture che sono state concordate e pagate e che saranno onorate", ha tagliato corto Gove. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.