Vaccini: in Gb vaccinati anche il principe Carlo e Camilla

Campagna si allarga a quasi tutti gli over 70 del Regno

(ANSA) – LONDRA, 10 FEB – Vaccinazione anti Covid nel Regno Unito anche per il principe Carlo e la consorte Camilla, che hanno ricevuto in queste ore la prima dose alcune settimane dopo la regina Elisabetta e il principe Filippo. Lo riferisce Clarence House, residenza ufficiale del principe di Galles. L’erede al trono – contagiato dal Covid in forma lieve a marzo – e la duchessa di Cornovaglia hanno rispettivamente 72 e 73 anni: rientrano quindi nella categoria degli ultrasettantenni, inserita nella campagna britannica al quarto scalino di priorità e coperta ormai per oltre l’80% delle persone. In totale il Regno ha garantito finora un vaccino, fra prima somministrazione e richiamo, a oltre 13 milioni di persone e appare ampiamente in linea con l’obiettivo dichiarato dal governo del premier Boris Johnson di arrivare a offrire la prima dose a tutti gli individui dei quattro gruppi prioritari (oltre 15 milioni di persone) entro il 15 febbraio. Nei giorni scorsi il ministro della Sanità, Matt Hancock, ha annunciato fra l’altro una novità, con la possibilità per gli over 70 che non fossero stati ancora chiamati dal sistema sanitario nazionale (Nhs) di prenotarsi loro per la vaccinazione. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.