«Vaccini, obiettivo 100mila somministrazioni al giorno»

Vaccinazioni

La campagna vaccinale di Regione Lombardia raggiunge quota 5.696.634 dosi somministrate e la prossima settimana l’obiettivo è di superare quota 6 milioni. «Si tratta – sottolinea la vicepresidente ed assessore al Welfare, Letizia Moratti – di una percentuale di adesione sulla popolazione vaccinabile molto elevata. Infatti in Lombardia su una platea complessiva di 8.554.100 cittadini, già il 66% ha prenotato la somministrazione e il 45% ha ricevuto la prima dose, per una percentuale di somministrato su adesione del 67%».

Le percentuali più alte di adesione riguardano la fascia dai 90 anni e oltre fino ai 60 anni. «La Lombardia – conclude Moratti – sarà in grado di raggiungere la media di 100mila somministrazioni al giorno dalla metà di giugno, sulla base della programmazione fornita dalla struttura commissariale del generale Figliuolo. Questo ci consentirebbe di vaccinare, almeno con la prima dose, tutti i cittadini lombardi che ne hanno diritto e aderenti entro la fine di luglio».

Sull’andamento della campagna è intervenuto anche il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana. «Siamo vicini al 50% della copertura vaccinale, quando raggiungeremo quel dato, anche approfittando dell’estate, credo che si possa concedere qualche ulteriore apertura e una ripresa della vita normale perché la gente inizia a far fatica a resistere e a rispettare certi vincoli», ha dichiarato Fontana. La provincia lombarda più coperta, fino ad oggi, è Lecco, unica ad aver superato il 48%. La peggiore è Milano con il 40%. Como è al 45%.

Prenotazioni
Intanto, dopo i 30enni resta ora l’ultima fascia d’età, i ragazzi tra i 16 e i 29 anni, che potranno prenotare il proprio vaccino anti Covid a partire dal 2 giugno. Rimane sempre attiva la possibilità di prenotazione per le altre categorie già annunciate.
Infine la suddivisione, con riguardo alle fasce di età, vede a oggi in graduatoria gli ultra 90enni essere 128.433; gli aderenti e vaccinati sono il 100%; gli 80/89enni sono 615.067 e ha aderito il 95%; i vaccinati con almeno la prima dose sono il 94% e la percentuale somministrato/adesioni è del 99%. Poi i 70/79enni sono 988.111 e gli aderenti sono l’89%; i vaccinati con la prima dose sono l’86% e il somministrato/adesioni è del 97%; i 60/69enni sono 1.201.057 e di questi ha aderito l’84%; i vaccinati con la prima dose sono il 78% e le adesioni al 93%.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.