Vaccini, sul Lario la prima dose a un cittadino su cinque

Vaccino Astra Zeneca contro il Covid 19, vaccinazione all’ospedale Valduce di Como

In provincia di Como un cittadino su cinque – all’interno della popolazione target – ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino contro il Covid-19. Nella città di Como l’incidenza sale a un cittadino su quattro.
Sul portale della Regione Lombardia sono ora disponibili tutti i dati delle vaccinazioni, provincia per provincia, comune per comune.
Si scopre così che la provincia di Como ha un target – ossia una popolazione da vaccinare – pari a 514.966 persone, del quale il 21,8% ha ricevuto almeno la prima dose.
Il Comune comasco con la percentuale più alta di prime somministrazioni è Dizzasco, dove il 45% della popolazione target ha ricevuto almeno la prima dose.
In coda alla classifica un altro piccolo comune montano del Lario, San Nazzaro Val Cavargna, dove solamente l’11,3% ha ricevuto la prima dose di vaccino.
Procede spedita come anticipato la campagna a Como città, dove la prima somministrazione ha già coinvolto oltre un cittadino su quattro, il 27,2% della popolazione target. Erba è al 25%, Cantù al 20,6% e Mariano Comense al 18,9%.
Una curiosità: il Comune lombardo con la popolazione target più bassa è Morterone, in provincia di Lecco, dove solamente 20 abitanti dovranno ricevere il vaccino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.