Vaccini, task-force per l’obbligo

Vaccinazione

A chi è in regola con i vaccini non serve correre negli ambulatori dell’Asst prima del 10 settembre. È sufficiente portare a scuola un’autocertificazione che si può scaricare dai siti degli enti che gestiscono la sanità territoriale. La scadenza del 10 settembre vale solo per i nidi e le materne, i bambini da 0 a 6 anni, mentre per elementari, medie e superiori (6-16), la prima scadenza è il 31 ottobre.
Le vaccinazioni obbligatorie sono 10, ma non tutti devono farle tutte. Nella tabella (sempre presente su Internet) si deve incrociare l’elenco con l’anno di nascita.
Sono queste le poche informazioni fondamentali che i genitori devono conoscere riguardo l’obbligo vaccinale.
Detto questo, per placare le comprensibili ansie dei genitori di fronte a una simile rivoluzione si è messa in moto una task-force con pochi precedenti in provincia.
L’Azienda socio sanitaria territoriale Lariana ha attivato una serie di misure come aperture aggiuntive delle sedi vaccinali, aumento del personale del Numero Verde Vaccinazioni e aggiornamento del sito Internet.
Sul sito www.asst-lariana.it, nella sezione “Vaccinazioni”, sono state pubblicate le tutte informazioni necessarie per rispettare le scadenze. C’è il modulo per l’autocertificazione delle vaccinazioni già effettuate, e la tabella contenente fasce d’età e relative vaccinazioni.
Gli sportelli dei Centri Vaccinali di Como (via Crocerossa 1), Olgiate Comasco (via Roma 61) e di Cantù (via Cavour 10) fino alla fine di ottobre hanno orari speciali.
Fino al 10 settembre i front office saranno dedicati alla fascia d’età 0-6 (nido e scuola dell’infanzia) e dall’11 settembre al 31 ottobre alla fascia d’età 6-16 (scuole primaria e secondaria).
Dal 28 agosto: Como: martedì pomeriggio, dalle 14 alle 15.30. Olgiate Comasco: lunedì pomeriggio, dalle 14 alle 15.30. Cantù: giovedì pomeriggio, dalle 14 alle 15.30.
Nel caso in cui i bambini o i ragazzi non siano stati sottoposti a tutte o ad alcune delle dieci vaccinazioni obbligatorie, i genitori dovranno inviare all’Asst la formale richiesta di effettuare le vaccinazioni obbligatorie o mancanti tramite posta certificata all’indirizzo protocollo@pec.asst-lariana.it o raccomandata A/R all’indirizzo Asst Lariana, via Napoleona 60 – 22100 Como.
La ricevuta della mail o della raccomandata va allegata all’autocertificazione, scaricabile dal sito.
In alternativa i genitori potranno recarsi di persona a Como – via Croce Rossa, 1 – mercoledì e venerdì 9-11. A Olgiate – via Roma, 61 – martedì e giovedì 9-11. A Cantù – via Domea, 4 – martedì e giovedì dalle 9-11. Ponte Lambro – via Verdi, 2 – martedì e giovedì 9-11. Infine, le famiglie potranno rivolgersi al Protocollo Centrale di Asst Lariana all’ospedale Sant’Anna, a San Fermo della Battaglia (via Ravona), al piano terra della Palazzina Uffici dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 16.

Due pagine di approfondimento con dati sugli inadempienti e numeri sul giornale in edicola e online giovedì 24 agosto

Articoli correlati