Vaccino spray contro l’influenza per 350 bambini

Il vaccino spray per i bambini

Negli ambulatori di Asst Lariana per bimbi sani tra i 2 e i 10 anni

Con un semplice spruzzo per narice il vaccino antinfluenzale è fatto.
Quella di ieri per l’Asst Lariana è stata una giornata interamente dedicata al vaccino spray, la cui somministrazione è partita lo scorso primo dicembre. Le sedute andranno avanti fino a gennaio con un potenziamento degli ambulatori già a partire dai prossimi giorni per rispondere alle richieste che continuano ad arrivare.
Circa 350 i bambini che si sono presentati ieri negli ambulatori vaccinali della Asst, la maggior parte – un centinaio – in via Napoleona. Il vaccino spray contro l’influenza è attualmente destinato ai bambini sani di età compresa tra i 2 e i 10 anni mentre per le categorie a rischio, che hanno la priorità, è prevista la classica iniezione. L’Asst Lariana sta quindi procedendo parallelamente sui due fronti: con la puntura per i pazienti fragili e con lo spray per gli altri bambini.
Ieri fuori dagli ambulatori numerosi genitori assieme ai loro figli, c’era chi già in passato si era sottoposto alla vaccinazione e chi invece lo ha fatto per la prima volta su consiglio del pediatra. Quest’anno, in epoca Covid, le richieste sono aumentate. La vaccinazione è gratuita ed è necessaria la prenotazione chiamando il numero verde 800.893.526 da lunedì a venerdì dalle 8.15 alle 12.30. Nei giorni scorsi i genitori hanno lamentato difficoltà nel prendere gli appuntamenti, Asst assicura che sta mettendo in campo altre forze per potenziare il servizio e per rispondere a tutti. I bambini, anche i più piccoli, sono più tranquilli e di conseguenza i genitori.
Quali sono i vantaggi di una somministrazione spray? Le richieste sono aumentate quest’anno in epoca Covid? Come si organizzerà l’Asst per far fronte alle richieste? Quesiti a cui risponde il dottor Giuseppe Carrano, direttore delle Attività cliniche del territorio al Poliambulatorio di via Napoleona. «Sicuramente su tutto la facilità di somministrazione. Visto il periodo sono cresciute le richieste», dice il direttore. Il vaccino spray può essere effettuato anche dai pediatri che hanno aderito alla campagna: sono però pochi nel Comasco.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.