Valentina Basilico, due bronzi ai Mondiali Juniores

Valentina Basilico

Una grande Valentina Basilico ha confermato le sue qualità ai Mondiali Juniores di ciclismo su pista, in corso in questi giorni al Cairo, capitale egiziana.
La giovane di Cabiate – che corre per la squadra piemontese Racconigi Cycling Team – festeggia ben due bronzi mondiali.
La prima medaglia è giunta nello “scratch”, in una gara che si è infiammata sin dalle prime battute. La prova è arrivata alle tornate finali con il gruppo compatto, finché non ha tentato la sortita, con un’azione poderosa, la tedesca Jette Simon, che nel tentativo di guadagnare il giro ha resistito il necessario per tagliare prima il traguardo. Alle sue spalle si è scatenata la bagarre e al suono della campanella sono transitate nell’ordine la belga Marith Vanhove e Basilico.
La volata ha visto ancora in testa la tedesca, seguita dalla russa Valgonen e dalla polacca Track, quarta l’azzurra. Il problema, però, evidente a tutti fin da subito, è che la campanella ha suonato in ritardo e la fine della gara era proprio nel giro precedente. Dopo una serie di reclami alla brianzola 18enne è stato assegnato il bronzo.
La seconda medaglia è arrivata nella velocità a squadre femminile. Rebecca Bacchettini (nelle qualifiche), la stessa Valentina Basilico, Alessia Paccalini e Sara Fiorin hanno superato le eliminatorie e sono giunte alla finale per il bronzo contro il Messico: tempo per le azzurre 51’’021 contro i 52’’874 delle avversarie. L’oro è stato vinto dalla Russia, secondo posto per la squadra della Germania.

Valentina Basilico
Valentina Basilico sul podio dello “scratch”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.