Valfresca riaperta in direzione di Como. Via per San Fermo: lavori a metà gennaio

SMOTTAMENTO VIA PER sAN FERMO

Senso unico di marcia sulla via XXVII Maggio a Como, conosciuta anche come Valfresca. Il provvedimento è scattato per far fronte alla chiusura della via per San Fermo, dopo lo smottamento che si è verificato lo scorso 18 dicembre (nella foto), e per non creare ulteriori disagi alla viabilità.
Da sabato mattina dunque è entrata in vigore la nuova misura viabilistica che riguarda tutte le categorie di veicoli, comprese le biciclette, nella direzione Comune di San Fermo-Como città. Per i veicoli di proprietà o in uso a residenti e frontisti è consentito il transito in senso contrario da via Bixio al civico numero 29 di via XXVII Maggio. Sabato mattina una pattuglia della polizia locale ha presidiato la strada e in particolare l’intersezione con via Bixio dalle 8.30 fino alle 13. «Molti automobilisti hanno tentato di eludere i divieti tentando di salire – fanno sapere dal comando della Polizia locale – Nel pomeriggio la pattuglia è dovuta tornare perché, sempre in barba alla segnaletica stradale, le auto continuavano a percorrere la strada in salita».
«Da lunedì scatteranno le multe se la situazione non migliora» spiegano ancora dal comando.
In via Cardano è stata potenziata la segnaletica e il divieto di transito per i mezzi pesanti è passato dalle 6 tonnellate alle 3,5 tonnellate.
Intanto, come detto, resta chiusa alle auto via per San Fermo. I tempi per un intervento sono lunghi. Si attende la fine delle festività per poter iniziare gli interventi sulla parete dove si è verificata la frana, in particolare con il fissaggio della rete paramassi. Si andrà a metà gennaio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.