Valle Camonica, alpinista canturino precipita e muore

Intervento Soccorso Alpino per alpinista morto Valle Camonica

Un drammatico volo di un centinaio di metri non ha dato scampo questa mattina a un alpinista canturino precipitato durante un’ascesa in Valle Camonica.

L’intervento del Soccorso Alpino Speleologico è scattato attorno alle 7. Il Cnsas aveva ricevuto una chiamata “per un infortunio alpinistico” sulla Concarena, media Valle Camonica.

Tre alpinisti stavano salendo per andare ad affrontare la via Cassin, intitolata al grande alpinista lecchese.

Uno di loro è però scivolato sul terreno bagnato ed è precipitato per un centinaio di metri. Si è alzato immediatamente in volo l’elisoccorso di Brescia, a supporto altre squadre della V Delegazione Bresciana, stazione di Breno. Il recupero è avvenuto dopo lo sbarco con il verricello del tecnico di elisoccorso Cnsas e dell’équipe medica.

I soccorritori purtroppo hanno potuto soltanto accertare il decesso dell’alpinista, Renzo Viganò, di 37 anni.

Sul Corriere di Como in edicola domani, martedì 20 agosto, l’approfondimento su questa nuova tragedia della montagna

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.