Valsolda, presentate tre istanze di patteggiamento

Valsolda

Almeno tre indagati finiti con l’essere colpiti dall’ordinanza di custodia cautelare che ha portato in carcere il sindaco di Valsolda, Giuseppe Farina, e il suo socio di studio, Silvio Lamberti, avrebbero presentato una istanza di patteggiamento che dovrà ora essere vagliata dal pm e poi dal giudice. Si tratta di un tedesco 72enne (che avrebbe messo a disposizione anche 15 mila euro), di una 64enne di Valsolda (3.000 euro sul “piatto”) e di un 54enne di Cinisello Balsamo. Avrebbero chiesto in tre distinti episodi l’intervento del sindaco e del suo studio per sbrigare pratiche edilizie nel territorio di Valsolda.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.