Vandali senza pietà anche al cimitero

CAVALLASCA
Vandali in azione nel piccolo cimitero di Cavallasca. La segnalazione arriva da un residente che ha trovato la tomba del padre brutalmente rovinata. «Hanno usato con ogni probabilità del gasolio per deturpare il marmo della lapide. E sono irrecuperabili anche la croce e gli altri decori – racconta il figlio che ha sporto denuncia ai carabinieri – Vado spesso a trovare mio padre e così, ricostruendo le mie ultime visite, posso presumibilmenteb dire che i danneggiamenti sono stati fatti tra la fine di febbraio e i primissimi giorni di marzo». La volontà, oltre alla speranza di individuare il responsabile è «di sensibilizzare i cittadini. Fare in modo che ci possa essere un maggior controllo da parte di tutti. Spero che quanto accaduto possa almeno essere utile per innalzare il livello di guardia». Il cimitero è videosorvegliato e proprio dalle registrazioni effettuate nel lasso di tempo del presunto episodio si spera di poter trarre informazioni utili per rintracciare l’autore del gesto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.