Variante della Tremezzina, approvazione con il brivido. Il via libera arriva dopo tre ore e mezza di dibattito

I rendering della variante della Tremezzina

Tre ore e mezza di discussione serrata. Relazioni su tutti gli aspetti progettuali.
E un brivido freddo. Corso sulla schiena degli amministratori comaschi presenti nell’emiciclo di via Nomentana quando uno dei componenti del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (Cslp) si è alzato per chiedere il rinvio della decisione poiché, a suo dire, mancava un esame approfondito delle alternative di tracciato.
Il giorno più lungo e difficile per la variante della Tremezzina si è risolto con l’approvazione unanime da parte del Cslp del parere positivo al progetto predisposto dall’Anas.
Fino all’ultimo, però, è stato necessario “combattere”. Per dimostrare l’utilità, anzi la necessità di un’alternativa alla dorsale del Lago ormai incapace di assorbire il traffico, soprattutto nella stagione turistica.
La riunione del Cslp, durata più di tre ore, è stata impegnativa, complessa.

L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola sabato 13 aprile

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.