Variante della Tremezzina, assessore all’attacco

Giovedì il prefetto aveva gelato tutti fissando al 2020 un’ipotetica data per l’intervento sull’attesa strada
Cinquesanti: «Statale Regina da sistemare subito, serve l’ok del governo»
L’agognata variante della Tremezzina è tuttora poco più di una chimera. Il prefetto di Como, Michele Tortora, ha gelato l’altro giorno gli animi fissando una data possibile di apertura che ha costretto tutti a sfogliare qualche centinaio di pagine di calendario: 2020. I sindaci del territorio se la sono presa. Ma c’è chi non demorde: è l’assessore provinciale ai Lavori pubblici, Pietro Cinquesanti, convinto che la variante si possa fare in tempi più rapidi.
Leggi l’articolo di Campione in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.