Vassena, 70 anni dal record mondiale di Argegno
Sport, Territorio

Vassena, 70 anni dal record mondiale di Argegno

Oggi ricorre il 70° anniversario del record mondiale di profondità, stabilito con il batiscafo C3 ad Argegno sul Lago di Como a -412 metri.
Era il 12 marzo 1948 e progettista, realizzatore e pilota del batiscafo era il geniale inventore Pietro Vassena, che nell’impresa fu affiancato dal sommergibilista Nino Turati.
Il Comune di Malgrate, che diede i natali all’inventore, in collaborazione con l’Associazione “Luce Nascosta”, la famiglia Vassena ed alcune realtà del territorio, ha deciso di dedicare al recordman una grande mostra.
L’esposizione, con straordinarie immagini e reperti originali di prototipi, moto e motori, si terrà nella “Quadreria Bovara-Reina” dal 13 maggio sino a domenica 22 luglio. Curatore sarà Mauro Rossetto (direttore servizi e attività del Sistema museale urbano lecchese).
I contenuti saranno definiti da un comitato scientifico che comprende, oltre al curatore, ricercatori e studiosi di prestigiose istituzioni culturali come il Politecnico di Milano e Lecco, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, la famiglia Vassena e l’Associazione Luce Nascosta, con l’architetto Francesca Turchi e il presidente Carlo Cantoni.

Fin d’ora gli organizzatori lanciano un appello: chiunque abbia vissuto lo storico momento del record di Argegno o avesse ricordi e altri tipi di testimonianza sulla personalità e la vita di Pietro Vassena, può contattare la segreteria all’indirizzo di posta elettronica mostravassena@gmail.com.
Da Lecco, peraltro, c’è stato un contatto con il Comune di Argegno, vista la circostanza. Ma, secondo quanto emerso, per il momento non è stato possibile concretizzare iniziative comuni per celebrare l’impresa di Pietro Vassena e Nino Turati.
In ricordo della storica immersione di settant’anni fa, domenica prossima, 18 marzo, dalle 15 alle 17, alla darsena di Loppia di Bellagio sarà aperta al pubblico la “Rosina”, ultima gondola lariana, sulla quale saranno esposte alcune immagini d’epoca.
Attualmente gestita dal Gruppo Manzoniano Lucie, la “Rosina” della famiglia Barindelli partecipò allo storico record del C3 come imbarcazione di supporto.
M.Mos.

12 marzo 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto