Vella racconta suo padre e la X MAS

alt

Ieri la presentazione del libro in Biblioteca

Un’ottantina di persone ha gremito ieri l’auditorium della Biblioteca di Como per la presentazione del libro di Corrado Vella “Mio padre, NP del Battaglione Vega X Flottiglia MAS… altro che Navy Seals”. Vella, comasco, istruttore di arti marziali specializzato nel combattimento corpo a corpo molto noto in città, racconta la storia del suo padre naturale, Antonio Ercolino, scomparso nel 2004. Una figura paterna che appare quando l’autore è già adolescente e si conquista a fatica la fiducia

del figlio.
Nel libro Corrado Vella, che ha già pubblicato sempre per l’Editoriale Lupo il “Manuale tattico strategico d’assalto al combattimento ravvicinato militare e civile”, fonde gli aneddoti del rapporto con il padre ai racconti sul Battaglione Vega, di stanza a Montorfano.
La X MAS rimane sullo sfondo nel corso di tutta la narrazione per palesarsi anche con alcuni documenti raccolti da Vella negli archivi della Cia, tra i quali un’inedita cartina del Lago di Montorfano e della caserma della Vega realizzata dagli alleati.
Alla presentazione del libro, coordinata dal giornalista del “Corriere di Como”, Paolo Annoni, hanno partecipato anche il senatore Alessio Butti, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, e alcuni reduci della X MAS, tra i quali Fabio Masciadri, presidente dell’Associazione combattenti X Flottiglia MAS, presente con il consigliere Ivan Celli. Nei suoi ricordi appassionati, Masciadri ha ricordato alcuni particolari dell’addestramento a Montorfano che anche Vella cita nel suo libro.
«Scrivere un libro riportando alcuni episodi che hanno, come protagonista, la Decima Flottiglia Mas – spiega Vella – non è un’impresa facile. Io, inoltre, non sono uno storico, ma ho avuto l’onore di avere un padre NP (nuotatore paracadutista). È per me quindi doveroso ricordarlo e rendere un tributo a tutti i soldati della Decima».

Nella foto:
La copertina del libro di Corrado Vella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.