«Velocipiedi» e «digirenziale»: i nuovi cartelli sono subito da cambiare
Territorio

«Velocipiedi» e «digirenziale»: i nuovi cartelli sono subito da cambiare

«Ordinanza digirenziale», come fosse un digestivo qualsiasi; «velocipiedi» al posto di velocipedi, che poi a ben guardare non sono nemmeno velocipedi (con la ruota anteriore più grande e i pedali ad essa vincolati) ma “banali” biciclette. Non è certo un esordio in grande stile quello dei nuovi cartelli della Zona a Traffico Limitato della città installati nei giorni scorsi ai varchi dove verranno collocate le nuove telecamere.

Per carità, di refusi ne è pieno il mondo (e anche le pagine dei giornali) ma la segnaletica verticale appena collocata dovrà subito essere cambiata. Più di un lettore infatti ci ha segnalato nelle scorse ore una doppia, necessaria, correzione da fare, quella citata in apertura di articolo. Accanto al simbolo delle biciclette (categoria esente dal divieto) è stato scritto «velocipiedi» anzichè velocipedi e poi poco più sotto, sempre tra le eccezioni, si legge «altri veicoli autorizzati da ordinanza digirenziale» invece di «dirigenziale». Lo stesso cartello (e quindi gli stessi errori) è stato posizionato a tutti i varchi cittadini. Da via Carducci a via Indipendenza a piazza Verdi. Le indicazioni, proprio perché appena posizionate, sono state lette da molti cittadini e se qualcuno probabilmente ha sorriso altri si sono arrabbiati e hanno puntato il dito contro chi deve vigilare su queste operazioni. «È una situazione grottesca – ha commentato il sindaco, Mario Landriscina – ovviamente verranno sostituiti al più presto». Da Palazzo Cernezzi fanno sapere che per la nuova stampa ci vorrà circa una settimana. Sulla vicenda interviene anche l’assessore alla Mobilità, Vincenzo Bella: «Faremo le necessarie verifiche – ha detto – Chi ha sbagliato risponderà dell’accaduto».

20 Ott 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto