Vendita degli immobili del Sant’Anna, scadenza prorogata di un mese

2014_11_21_sant'anna_ospedale

Ancora un mese per vendere gli immobili del Sant’Anna, vista la situazione del mercato immobiliare la scadenza dei bandi per l’alienazione di case e terreni dell’azienda ospedaliera è stata prorogata dal 30 giugno a fine luglio. L’obiettivo finale è cedere ai privati beni per circa 15 milioni di euro, suddivisi in quattro gare distinte le cui nuove scadenze oscillano ora tra il 28 e il 30 luglio.

La procedura di vendita è gestita da Infrastrutture Lombarde, la spa della Regione che si è occupata anche della costruzione del nuovo ospedale. Le gare attualmente aperte riguardano un lungo elenco di edifici e terreni disseminati in diverse zone del territorio provinciale. Non fa parte del bando il comparto di via Napoleona, l’area dell’ex ospedale che pure dovrebbe essere in buona parte venduta ai privati. In questo caso però, tempi e modalità dell’operazione sono ancora incerti, così come non è ancora stato reso noto il valore che sarà indicato come base d’asta per l’alienazione.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.