Venezia: tornano i gondolieri sub

Dopo iniziative sporadiche si a a calendario mensile

(ANSA) – VENEZIA, 6 GEN – C’è anche un condizionatore d’aria e tubi vari tra il materiale recuperato oggi, a Venezia lungo il rio di San Luca, dai gondolieri sub che per l’8/a volta si sono immersi per ripulire i canali della città. A farla da padrona, come sempre, sono state le bottiglie e i copertoni che vengono ‘persi’ dalla barche a motore che li usano come parabordi. Con questo ennesimo intervento il gruppo di volontari ha sfiorata una raccolta complessiva, nelle otto giornate di lavoro, di quasi tre tonnellate di materiale gettato o caduto e quindi abbandonato sui fondali di Venezia. Un’operazione delicata che vede i gondolieri sub immergersi con particolari tute per un tempo minimo a turno. Tutto il materiale rinvenuto viene poi raccolto in una imbarcazione per le immondizie e portato in discarica, nulla è riciclabile. I gondolieri sub, d’intesa con il Comune, dalla prima operazione con successo hanno ora pianificato la loro opera tanto da aver stabilito una sorta di calendario mensile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.