Venezuela: Liam Neeson visita rifugiati

A Pacaraima. L'attore è ambasciatore Unicef

(ANSA) – ROMA, 08 GEN – L’attore irlandese Liam Neeson, che è ambasciatore di buona volontà dell’Unicef, ha visitato i rifugiati venezuelani accolti in una struttura abitativa a Pacaraima, città al confine del Brasile con il Venezuela: lo rende noto il portale Uol. Piuttosto timido, Neeson è stato fotografato mentre abbracciava alcuni bambini venezuelani con i quali ha anche danzato. L’attore di 67 anni è diventato ambasciatore dell’Unicef ne​l2011. Nel 2016 è andato nel più grande campo profughi del mondo, vicino al confine siriano. L’Onu stima che ci siano circa 240 mila venezuelani in Brasile (circa 500 nuovi migranti al giorno). Ma il numero totale di rifugiati venezuelani in altri Paesi supera un totale di tre milioni di persone, secondo l’Onu, la maggior parte dei quali si trova in Colombia e Perù. A dicembre il Brasile ha concesso lo status di rifugiati a 21.432 venezuelani contemporaneamente. La decisione è stata presa dal Comitato nazionale per i rifugiati per la gravità della situazione dei diritti umani in Venezuela.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.