Venti aste per Ico Parisi,“re” del mercato vintage

Ico Parisi e Mario Radice Tavolino da salotto per la ditta Altamira di New York, 1954 piano costituito da mosaico in tessere di marmo su disegno di Mario Radice

Dalla metà di marzo a primavera inoltrata, stando ai siti specializzati, sono venti le aste di antiquariato in tutto il mondo che propongono pezzi di arredamento di una gloria comasca, l’architetto e designer Ico Parisi. Quando sarà passata l’emergenza sanitaria (speriamo presto) sarà il caso di mettere mano seriamente all’archivio dei suoi pezzi d’arte conservati nella Pinacoteca Civica di Como a Palazzo Volpi completandone l’inventario e magari a favore del turismo culturale riproporli al pubblico in un adeguato allestimento. Ico Parisi, classe 1916, è un must del mercato vintage.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.