Venti senzatetto accampati in biblioteca. Blitz dei vigili

Blitz della Polizia locale

Un momento del blitz dei vigili in biblioteca Un momento del blitz dei vigili in biblioteca

Venti senzatetto accampati nei locali della biblioteca. La loro presenza ha spinto il personale ad avvisare la polizia locale che è subito intervenuta. In piazzetta Venosto Lucati sono arrivate quattro pattuglie di vigili poco dopo le 16. Dai controlli è emerso che dei venti senzatetto, otto erano sprovvisti di documenti e sono stati accompagnati alla centrale di viale Innocenzo per le operazioni di riconoscimento. Tra questi uno è risultato essere colpito da un decreto di espulsione scaduto mercoledì e quindi non osservato. Quello di ieri è un episodio che riporta d’attualità una realtà ben conosciuta sia al comando di polizia locale in viale Innocenzo che a Palazzo Cernezzi. Già più volte infatti in passato c’erano state simili segnalazioni. Specialmente nei mesi più freddi questo luogo pubblico richiama clochard e stranieri perché qui si possono riparare. Di recente le presenze in biblioteca sono aumentate perché – su richiesta degli studenti – è stato creato un accesso libero alla rete wi-fi. Fatto che interessa molti stranieri ospiti a Como che hanno un punto da dove poter comunicare gratis con i parenti lontani. Il tema è stato più volte discusso in giunta dove si sta studiando un metodo di controllo e delle regole più opportune per gestire l’utilizzo del luogo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.