Venturi lascia l’incarico di commissario

La decisione con il consolidarsi del rallentamento del contagio

(ANSA) – BOLOGNA, 05 MAG – Sabato 9 maggio il commissario ad acta all’emergenza Coronavirus in Emilia-Romagna, Sergio Venturi, cesserà il suo incarico. Una decisione maturata con il consolidarsi del rallentamento del contagio: la scelta è stata condivisa con il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che lo aveva voluto in quel ruolo il 5 marzo scorso. "In queste settimane abbiamo tutti avuto la riprova del fatto che Sergio sia una persona eccezionale – ha detto Bonaccini -, prima ancora che un professionista e un amministratore pubblico serio e preparato. Nonostante scelte personali prese da tempo, ha accettato di rimanere a darci una mano non appena scoppiata l’emergenza sanitaria, diventando un punto di riferimento per l’intera comunità regionale e per tutti i cittadini". Oggi nella consueta diretta delle 17.30 sul profilo Facebook della Regione, che andrà avanti regolarmente fino a sabato, insieme al commissario Venturi parteciperà anche il presidente Bonaccini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.