Verrà rifatta la copertura della micropiscina della media Foscolo

Soffitto spogliatoio piscina Foscolo

In tema di scuola e di edilizia scolastica, la giunta di Palazzo Cernezzi nella sua ultima seduta ha approvato i progetti esecutivi per alcuni interventi di manutenzione straordinaria sulle struttura cittadine. L’importo complessivo stanziato è di oltre 600mila euro, necessari, oltre che per migliorare le condizioni dei locali, anche per ottemperare alle prescrizioni impartite dall’Ats.

I lavori che non interferiscono con l’attività didattica potranno partire dal prossimo gennaio.
Il primo cantiere riguarda l’asilo nido Girotondo di via Zezio, dove verranno sostituiti i frangisole esterni del corpo principale dell’edificio (importo 126mila euro).

Lavori alla secondaria di primo grado Ugo Foscolo di via Borgo Vico. Viene risolta una situazione denunciata anche su queste colonne, ovvero le infiltrazioni nella copertura della micropiscina. Verranno rifatti gli isolamenti e l’impermeabilizzazione (130mila euro).

Soffitto spogliatoio piscina Foscolo
Soffitto spogliatoio piscina Foscolo



In via Brambilla vengono abbattute le barriere architettoniche nei servizi igienici degli alunni ed eseguite altre manutenzioni (108mila euro).
Saranno sostituiti i frangisole anche all’asilo nido Caravella di via Giussani, dove verranno installate protezioni degli spigoli vivi dei termosifoni e sostituiti i serramenti esterni del corridoio e dell’ingresso (105mila euro).
Alla primaria e scuola dell’infanzia di via Nicolodi a Breccia lavori alla copertura ammalorata (143mila euro).

Per lo Sport
Verranno anche eseguiti interventi per oltre 260 mila euro negli impianti sportivi. In particolare al campo da rugby di via Longoni, con una nuova illuminazione uniforme alle caratteristiche richieste dal Coni per la disputa della serie A e di trofei internazionali (140mila euro).

All’istituto comprensivo di Como Rebbio, il Comune contribuisce al progetto di crowdfunding per l’area sportiva di via Durini. “La rinascita dell’area sportiva di via Durini” ha l’obiettivo di riqualificare e valorizzare il campo sportivo polivalente esterno già esistente. Il progetto ha avuto anche il contributo della Fondazione provinciale della Comunità comasca. L’intero intervento è stimato in 126mila euro ed è stato finanziato per 106.800 euro con fondi del Comune di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.