Verso Torres-Como: le parole di mister Giovanni Colella prima della gara di questo pomeriggio

0DSCN3125guarda il video
Conto alla rovescia per la partita di oggi a Sassari. Il Como affronterà alle 16 la Torres. Mister Giovanni Colella (nella foto con il dirigente Guido Gieri) ha parlato alla vigilia della partita in Sardegna. “E’ un periodo molto intenso – ha detto l’allenatore – e oltre a quello fisico conterà il recupero mentale perché non ci saranno pause. Ci si gioca molto e non si potrà staccare”.

In Sardegna mancherà il difensore Marchi, fermo per infortunio, che comunque sarà in campo mercoledì prossimo con il Real Vicenza, non ci sarà anche Giosa, squalificato per un turno. Nel gruppo, invece, il nuovo acquisto, l’attacante De Sousa, che da questa settimana si è aggregato al gruppo degli azzurri e che dovrebbe partire dalla panchina. Ganz potrebbe essere titolare: “Non ha avuto molto spazio, ma ho stima di lui e verrà il suo momento” ha ammesso  Colella. 

“Ho una squadra affidabile – ha aggiunto il tecnico – Per quanto riguarda la gara di domani mi riservo di fare le scelte a poche ore dall’inizio, anche perché ho dei dubbi su come gestire la sfida con la Torres e quella di mercoledì al Sinigaglia con il Real Vicenza. Dovrò dosare pensando a entrambi i match, calcolando che si tratta di formazioni con caratteristiche differenti. E poi non ci sarà spazio per fermarsi, perché il sabato successivo ci sarà la trasferta di Bergamo con l’AlbinoLeffe”. 

“In questa stagione la cosa fondamentale è sapersi adeguare – ha spiegato ancora – perché non si gioca, come una volta, soltanto alla domenica pomeriggio. Chi si abitua prima vince. Bisogna essere bravi ad adattarsi alle nuove regole al più presto”.

“Di fronte ci sarà una squadra forte, molto fisica, sarà una battaglia. Un po’ per questioni ambientali e poi perché la Torres è molto solida e ben organizzata”. Colella ha presentato con queste parole la Torres. Poi, sul possibile arrivo di Scapuzzi ha affermato: “E’ un buon giocatore, spero che arrivi, so che la società sta lavorando su questo fronte e attendo anche io notizie dal presidente Porro e dal direttore sportivo Dolci”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.